ASTA 286 - ARTE ISLAMICA E INDIANA include dipinti orientalisti (ONLINE)

Lotto N: 0232

Arte Indiana

Gioco di carte indiano (Ganjifa) con scatola in legno laccato India Settentrionale, Rajastan, XIX secolo

10 x 9.5 x 13 cm

Scatola rettangolare in legno laccato e dipinto con Ganesh sul coperchio e personaggi assisi sui quattro lati. Al suo interno sono contenute ca. 137 tessere (alcune potrebbero essere extra) circolari dipinte con semi in diverso numero e di diverso tipo tra cui spade, denari e conchiglie; personaggi, animali e divinità. Set completi ed antichi sono rari.

Venduto a

Euro 160,00

...

Lotto N: 0233

Arte Islamica

Elemento degli scacchi in avorio Egitto Fatimide, o Iran Orientale, IX- XI secolo o posteriore

2.5 x 3.5 cm

A sezione circolare, decorato con assembramenti di cerchi incisi con occhiello centrale. Piccola sbeccatura rincollata nella zona superiore, probabilmente in origine ospitava il puntello che veniva intagliato separatamente e poi fissato in sede. Corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Venduto a

Euro 800,00

...

Lotto N: 0234

Arte Islamica

Coppia di dadi da gioco in giada e pietre preziose India Mogul, XIX secolo

1 x 2.7 cm

In forma di parallelepipedo, incrostati con smeraldo, spinello o rubino e zaffiro entro filo d'oro, nella tecnica denominata Kundan. Probabilmente in origine parte di un set lussuoso per il gioco del pachisi (chaupat), un gioco ancora oggi molto diffuso in India e che prevede un tabellone cruciforme. Per un esemplare comparativo cfr. Freeman Fahid D., Chess and other games pieces from Islamic lands, Thames and Hudson, 2018, p. 259, cat. 112. Piccole sbeccature.

Venduto a

Euro 1.000,00

...

Lotto N: 0235

Arte Indiana

Cinque carte da gioco in avorio India, XIX secolo

4.3 x 6.2 cm

Rettangolari. facenti parte dello stesso set, il bordo inciso con bande geometriche, il centro inciso e dipinto con i semi del gioco. Si distinguono: sette uomini, tre e due uomini, cinque denari ed un elefante con lettiga. Corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Base d'asta

Euro 300,00

...

Lotto N: 0236

Arte Islamica

Elemento degli scacchi in avorio Persia, inizio XX secolo o antecedente

3 x 4 cm

A sezione cilindrica, con zona superiore a cupola decorata con petali cascanti, la banda centrale intagliata a traforo con figure di animali, tra cui un'anatra la cui iconografia non ha precedenti. Lo stile è ghaznavide, per un esemplare comparativo si veda Freeman Fahid D."Chess and other games pieces from Islamic lands" Thames and Hudson, 2018, cat. 30, pp. 98-99. Corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Venduto a

Euro 380,00

...

Lotto N: 0237

Arte Islamica

Cinque pedine da gioco in vetro Egitto o Siria, periodo Ayyubide, XIII secolo

2.4 x 3 cm

Cinque pedine, due appuntite e tre sfere, decorate con striature bianche su sfondo nero. I pezzi più piccoli mostrano iridescenza, mentre il più grande reca l'etichetta di una vecchia collezione sotto la base. Per un esemplare comparativo cfr. Freeman Fahid D., Chess and other games pieces from Islamic lands, Thames and Hudson, 2018, pp. 237, cat. 102.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0238

Arte Islamica

Dieci pedine da gioco in vetro mosaico Mesopotamia, IX secolo

2 x 2 cm

di diverse misure, probabilmente appartenenti a diversi set, tutti in forma di cupola caratterizzati da diversi colori, tra cui prevalgono verde e giallo nel classico stile che dal XV secolo è stato soprannominato "millefiori". Usure e piccole sbeccature. La tecnica del vetro mosaico nelle terre d'Islam conosce un breve periodo di fioritura in Mesopotamia tra l'VIII ed il X secolo ed è probabilmente un tentativo di imitazione dei vetri romani, nonostante la nascita della tecnica del vetro mosaico si possa far risalire all'Egitto del 1400 a.C. Oggetti simili sono stati ritrovati anche nelle tombe dei Parti (Iran 249 a.C. - 226 d.C.) ed è plausibile che la tecnica viaggiasse lungo la via della seta. Il più grande ha le misure indicate. Per esemplari comparativi cfr. Freeman Fahid D., Chess and other games pieces from Islamic lands, Thames and Hudson, 2018, pp. 228-229, cat. 97 e cat. 100 , p. 233.

Venduto a

Euro 2.000,00

...

Lotto N: 0239

Arte Islamica

Gruppo di sedici pedine in osso Egitto o Iran, X secolo

2.6 x 3.8 cm

Di dimensioni e forme diverse, per scacchi o backgammon, tutti intagliati con doppie linee parallele ed assembramenti di piccoli cerchi con occhiello centrale. L'origine del gioco degli scacchi viene comunemente fatta risalire a circa 1500 anni fa e all'India come madrepatria. Dal subcontinente raggiunsero facilmente la Persia e da lì, attraverso la dominazione islamica, raggiunsero il Maghreb e l'Europa attraverso Spagna ed Italia arabe. Nelle terre d'Islam il gioco ebbe rapida diffusione ed il suo apprezzamento si desume dalla quantità di trattati sul tema che sono giunti fino a noi tra i quali, purtroppo, non possiamo annoverare degli scritti dai maestri più famosi.

Venduto a

Euro 2.500,00

...

Lotto N: 0240

Arte Indiana

Grande leone in legno laccato India Sud Orientale, Mysore, metà XIX secolo

75 x 43 x 15.5 cm

Grande figura in legno laccato color bronzo raffigurante un leone in posa aggressiva, rampante sulle zampe posteriori. L'esemplare più illustre della categoria è la tigre di Tipu, conservata al Victoria and Albert Museum, un automata creato per Tipu, l'imperatore musulmano del regno di Mysore, e raffigurante un leone che atterra un soldato inglese. Una chiara metafora contro il dominio coloniale.

Base d'asta

Euro 700,00

...

Lotto N: 0241

Arte Islamica

Pregevole mobile in legno intarsiato con osso, argento e madreperla Spagna, stile Nasride, XVII secolo

50 x 40 x 25.5 cm

poggiante su quattro gambe tonde schiacciate, di forma rettangolare con bordo superiore ed inferiore aggettanti. Il fronte corredato di 7 cassetti estraibili di cui quello centrale, ad arco sorretto da due colonne. Il fronte finemente microintarsiato con materiali diversi arrangiati a formare la stella geometrica a 8 punte, tipica delle opere nasridi. Gli altri lati sono decorati più semplicemente con intarsi di legni diversi a formare incastri geometrici. Per un esemplare comparativo si veda l'apparato decorativo del lotto 122, 24 Ottobre 2018, Sotheby's Londra.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0242

Arte Islamica

Scatola quadrata decorata con conchiglia e madreperla Vicino Oriente, XX secolo

26.5 x 15 x 26.5 cm

poggiante su quattro piedi squadrati, gli angoli smussati ed il coperchio bombato, decorata con intarsi floreali di madreperla su sfondo di conchiglia marmorizzata.

Venduto a

Euro 260,00

...

Lotto N: 0243

Arte Islamica

Pannello in arenaria scolpito con fiori e uccelli India Mogul, XVII-XVIII secolo

40 x 109 cm

a sezione rettangolare, delicatamente scolpito in rilievo con tralci e fiori che si intrecciano a formare una sorta di cupola architettonica trilobata sotto la quale si vedono due uccelli affrontati, in posizione simmetrica rispetto ad una pianta stilizzata.

Base d'asta

Euro 180,00

...

Lotto N: 0244

Arte Islamica

Jali in arenaria India Mogul, XIX secolo

62 x 67 cm

a sezione rettangolare, i quattro angoli sottolineati da palmette simmetriche e stilizzate che introducono il centro, racchiuso entro cornice scolpita con fiori di loto ripetuti, e caratterizzato da un fine lavoro a traforo raffigurante tralci vegetali intrecciati. Retro piano.

Venduto a

Euro 300,00

...

Lotto N: 0245

Arte Islamica

Lastra tombale in marmo bianco Medioriente, XVII - XVIII secolo

51 x 14.5 x 8.5 cm

Frammento di lastra tombale in forma di parallelepipedo triangolare. Fronte e retro decorati con banda epigrafica in thuluth; il bordo inferiore con doppia linea continua e quello superiore con fregio di motivi geometrici.

Venduto a

Euro 600,00

...

Lotto N: 0246

Arte Indiana

Coppia di grandi cavalieri in legno rivestito in lastra ottone e rame India, Rajasthan, XIX secolo

105 x 133 cm

Coppia di impressionanti sculture, quasi a grandezza naturale, raffiguranti dei cavalieri dall'aspetto tipicamente Rajasthano in sella ai loro destrieri. Sculture di questo tipo si trovano più comunemente in legno policromo e venivano probabilmente impiegate come decorazione nei palazzi nobiliari. Provenienza: Collezione privata Vicenza, Italia.

Base d'asta

Euro 4.500,00

...

Lotto N: 0247

Arte Islamica

Grande pannello in legno intagliato con iscrizioni coraniche Vicino Oriente, XX secolo

175 x 175 cm

Entro cornice intagliata con elementi vegetali continui ed intrecciati, terminante verso l'interno con fascia di motivo ad ovuli; l'interno profusamente intagliato con ampie iscrizioni coraniche tra cui si distinguono: tutta la Sura I e parti delle successive; la basmala e la professione di fede (shahadah)

Venduto a

Euro 650,00

...

Lotto N: 0248

Arte Islamica

Coppia di tavolini in legno intarsiato con madreperla, guscio di tartaruga e avorio Vicino Oriente, inizio XX secolo

30 x 31 cm

A sezione ottagonale, le gambe sagomate ad arco lobato, il corpo intarsiato a formare decori geometrici e floreali stilizzati. Corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Venduto a

Euro 500,00

...

Lotto N: 0249

Arte Islamica

Angoliera in legno intarsiato Impero Ottomano, XIX secolo

69.5 x 214 x 49.5 cm

Pregevole mobile d'angolo in legno intagliato con nicchie lobate di varia dimensione ed intarsiato con tessere in madreperla, legno di varie essenze, avorio e osso. Provenienza: collezione privata Roma.

Venduto a

Euro 600,00

...

Lotto N: 0250

Arte Islamica

Coppia di mensole in legno intarsiato Impero Ottomano, XIX secolo

38 x 74 x 28 cm

Belle mensole in forma architettonica, in legno di conifera con inserti in osso e madreperla. Il legno è lavorato in modo da formare archi, nicchie, hamsa, merletti e cavità centrale recintata. Gli intarsi decorano il mobile con motivi geometrici ripetuti o floreali stilizzati.

Base d'asta

Euro 550,00

...

Lotto N: 0253

Arte Islamica

Specchio decorativo con struttura in legno intarsiato in madreperla Vicino Oriente, XX secolo

66 x 87 cm

Specchio con montatura architettonica in legno con piccole parti lavorate a traforo con volute vegetali. La superficie sagomata in colonne e nicchie, la centrale, più grande, in forma di mihrab, ospita lo specchio. Ricoperto di tessere in madreperla a formare decori floreali, vegetali ed iscrizioni in cufico nella porzione superiore dove si legge il verso 53 della sura An-Nahl (n.16).

Venduto a

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0254

Arte Islamica

Cofano da calligrafo in legno intarsiato in madreperla a formare intricati decori floreali e geometrici Impero Ottomano, XVIII secolo

56 x 29.5 x 31 cm

Di forma rettangolare poggiante su quattro piedi, caratterizzato da un cassetto estraibile completo di divisori interni. La superficie è decorata con intarsi in madreperla, legno scuro ed osso a formare motivi floreali e geometrici. Manca la chiave.

Base d'asta

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0255

Arte Islamica

Piccolo stipo intarsiato in avorio e legno Forse Egitto, XVI secolo

30.5 x 18 x 20.5 cm

Scatola rettangolare, forse in legno di cedro, lavorata a micro intarsio con essenze diverse e tessere in avorio lavorato a traforo geometrico o con incisioni floreali. L'interno mostra sette piccoli cassetti decorati con intarsi a forma di fiori stilizzati, in forma di stella quello centrale. L'interno del coperchio rammenta la copertina di un libro e mostra un cartiglio romboidale con l''iscrizione Amal Sharaf (lavoro pregevole), una lode al lavoro svolto. Corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Base d'asta

Euro 2.500,00

...

Lotto N: 0256

Arte Indiana

Coppia di sedie coloniali rivestite in avorio India, primo quarto del XX secolo

43 x 99 x 43 cm

Ognuna ricoperta di tessere in avorio decorate con cartigli lobati ed elementi puntinati. Lo schienale caratterizzato da un intaglio centrale in forma di vaso di fiori stilizzati e dipinto con rosone centrale. Seduta in vimini rifatta. Provenienza: Ex collezione Adriano Moscatelli, Roma. Adriano Moscatelli è stato un grande viaggiatore e conoscitore delle culture himalayane, nonché collezionista delle loro espressioni artistiche. Socio dell'Is.M.E.O, segretario del centro di Medicina Tradizionale Asiatica ed esperto conoscitore della cultura filosofico-religiosa tibetana. Co-autore del testo "Medicina Tibetana" Erizzo, Venezia. Lotto corredato di perizia indipendente sull'antichità dell'avorio.

Venduto a

Euro 6.800,00

...

Prima tornata 1-125 25/03/20

13:00

Seconda tornata 126-256 25/03/20

16:00

Terza tornata 257-374 25/03/20

19:00

Esposizione

NESSUNA ESPOSIZIONE, VISIONE DEI LOTTI SU APPUNTAMENTO.