ASTA 301 - ARTE ORIENTALE autunno

Lotto N: 0054

Arte Cinese

Grande giara fahua a fondo blu Cina, dinastia Qing, XIX secolo o precedente

31 x 35 cm

Decorata con motivo di animali e vegetazione palustre in vivace policromia su fondo blu scuro. Presenta l'interno con invetriatura verde brillante. Manufatto ascrivibile alla produzione cosidetta fahua del nord, realizzata in terracotta ingobbiata. Provenienza: Collezione privata Milano.

Base d'asta

Euro 1.000,00

...

Lotto N: 0055

Arte Cinese

Grande vaso tianchuping con decoro figurativo Cina, dinastia Qing, XIX secolo

38 x 60 cm

Grande vaso in porcellana a corpo pesante di forma globulare, dipinto nei colori della famiglia rosa con figure e lunghe iscrizioni descrittive entro cartigli. Questo tipo di decoro, diffusosi in Cina intorno alla metà del XIX secolo, incontrò il favore del mercato occidentale che richiese espressamente manufatti di questo tipo che furono poi spesso replicati anche in Europa, riconoscibili dai fantasiosi caratteri pseudo cinesi. Provenienza: collezione privata Milano.

Base d'asta

Euro 2.000,00

...

Lotto N: 0056

Arte Cinese

Grande giara fahua Cina, dinastia Ming, XVII secolo

36 x 44 cm

Giara di insolite dimensioni decorata secondo la tecnica fahua con motivo di piante ed animali palustri su fondo blu scuro, il tutto arricchito dai simboli buddhisti. Provenienza: Collezione privata Milano.

Base d'asta

Euro 3.500,00

...

Lotto N: 0057

Arte Cinese

Incensiere ding in bronzo Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

18 x 16 cm

Fusione a patina scura, il corpo a sezione circolare poggiante su tre piedi e doppia ansa squadrata. Etichetta di una vecchia collezione sulla base.

Base d'asta

Euro 250,00

...

Lotto N: 0058

Arte Cinese

Anfora in metallo ageminato Cina, periodo Stati Combattenti o posteriore

13 x 15 cm

Anfora da corredo funerario realizzata in lega ad alta percentuale di rame. Presenta su tutta la superficie ageminature in oro e argento raffiguranti motivi geometrici, scene cortesi e di caccia. Ai lati sono presenti due anelli sorretti da due Taotie in rilievo.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0059

Arte Cinese

Gruppo di tre ombrelli in corno Europa, inizi XIX secolo

67 cm

Gruppo di tre ombrelli da signora in seta con manici lavorati in differenti materiali. Uno in corno di rinoceronte scolpito a guisa di testa canina, uno in avorio lavorato a intreccio ed uno in argento con decoro a sbalzo di manifattura cinese.

Base d'asta

Euro 500,00

...

Lotto N: 0060

Arte Cinese

Coppia di bacchette Kuai Cina, dinastia Qing, secolo XIX

25 cm

Interessante coppia di bacchette per il cibo di elegante fattura realizzate in corallo rosso con finiture in argento.

Base d'asta

Euro 300,00

...

Lotto N: 0061

Arte Cinese

Frammento in bronzo Cina, dinastia Ming, XVI secolo

8 x 11 cm

Piccolo frammento di fusione in bronzo a patina scura, raffigurante Manjusri assiso su leone.

Base d'asta

Euro 180,00

...

Lotto N: 0062

Arte Cinese

Scatola laccata Cina, dinastia Ming, XVII secolo

36 x 6.5 cm

Grande scatola di forma polilobata a fiore di loto realizzata in legno tenero coperto da spessa laccatura dipinta a vivace policromia su base rossa con motivo di arbusti, fiori ed uccelli. Provenienza: Collezione privata Toscana.

Base d'asta

Euro 450,00

...

Lotto N: 0063

Arte Cinese

Campana in bronzo Cina, dinastia Qing, datata 1648

28 x 42 cm

Bella campana da tempio con anelli di sospensione in forma di drago interamente decorata in fusione a basso rilievo con cartigli iscritti e grande riserva centrale con iscrizione dedicatoria che riporta il nome di Shuntzi (1638-1661), primo imperatore della dinastia Qing. Provenienza: collezione italiana raccolta in situ negli anni ’80.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0064

Arte Sud-Est Asiatico

Grande dipinto buddista raffiguranteTejaprabha assiso in trono Corea, dinastia Choson, XVIII - XIX secolo

213 x 135 cm

Thangka coreana dipinta a tempera su tessuto raffigurante il Buddha Tejaprabha assiso in trono tra Suyabrabha, il bodhisattva del sole, e Chandraprbha, il bodhisattva della luna e circondato da una moltitudine di numi celesti e personificazioni antropomorfe di varia natura. L'iconografia denota un interessante sincretismo tra buddismo e taoismo, tipico della composizione "seven star" diffusa nel XIX secolo. Eccezionale per dimensioni e qualità, il dipinto era probabilmente collocato in origine all'interno di un tempio di primaria importanza, dietro la scultura centrale. Per un esemplare molto simile si veda: The Cleveland Museum of Art, Acc. No. 1998.120. Provenienza: Collezione privata Toscana.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0065

Arte Cinese

Coppia di vasi cloisonné Cina, dinastia Qing, XIX secolo

53 cm

Coppia di grandi vasi a balaustro decorati a motivo geometrico e foliato.

Base d'asta

Euro 2.500,00

...

Lotto N: 0066

Arte Cinese

Pannello in legno laccato con scene cortesi Francia o Piemonte, seconda metà XVIII secolo

55 x 37 cm

Elemento decorativo cineseria decorato a lacca con scena cortese in esterno su sfondo tartarugato. Provenienza: Collezione privata Veneto.

Base d'asta

Euro 120,00

...

Lotto N: 0067

Arte Cinese

Porta sigari in avorio scolpito Cina, XIX secolo

16 cm

Contenitore cilindrico con coperchio, finemente intagliato con dragoni tra nuvole e farfalle di buon auspicio. Lotto corredato di perizia indipendente per la commercializzazione dell'avorio.

Offerta corrente

Euro 180,00

...

Lotto N: 0068

Arte Cinese

Gruppo figurato in avorio Cina, dinastia Qing, XIX secolo

16.5 cm

Gruppo raffigurante un vecchio saggio con bambino interamente realizzato da un unico blocco d'avorio di grandi dimensioni montato su base in legno duro. Altezza compresa la base 21 cm. Lotto corredato di perizia indipendente per la commercializzazione dell'avorio.

Offerta corrente

Euro 480,00

...

Lotto N: 0069

Arte Cinese

Coppia di quaglie in avorio Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

14 x 6.5 cm

Interno cavo, probabilmente creati come coperchi di una scatola, realizzate da un unico blocco di avorio interamente scavato e magistralmente scolpito. Per un esemplare comparativo si veda Sotheby's New York, 15 Settembre 2010, lotto 387. Lotto corredato di perizia indipendente per la commercializzazione dell'avorio.

Base d'asta

Euro 1.500,00

...

Lotto N: 0070

Arte Cinese

Cavalletta su foglia di riso Cina, inizi XX secolo

24 x 33.5 cm

Dipinto a tempera su carta raffigurante cavalletta su ciuffo di foglie di pianta di riso, realizzata in stile corsivo. Presenta in alto a destra timbro e firma.

Base d'asta

Euro 500,00

...

Lotto N: 0071

Arte Cinese

Ma Gu Xian Shou Tu (Magu offre longevità) Firmato Sheng Yanghou Cina, dinastia Qing, XVIII secolo Inchiostro e colori su carta

103 x 56 cm

Interessante dipinto che si presenta come una scena cortese in esterno con dame e bambini tra simboli di buon auspicio e longevità quali la doppia zucca, pipistrelli, pesche e gru. La lunga iscrizione nella zona superiore informa del titolo e che sia stato fatto a Tianjin. Firma in basso a sinistra. Provenienza: Collezione privata Veneto.

Base d'asta

Euro 800,00

...

Lotto N: 0072

Arte Cinese

Dipinto su carta raffigurante un paesaggio. Firmato Tangyun (1910–1993) Cina, XX secolo

45 x 106 cm

Rotolo verticale raffigurante un paesaggio fluviale con montagne e pagode. Lunghe iscrizioni con sigillo in alto e a destra del dipinto.

Base d'asta

Euro 700,00

...

Lotto N: 0073

Arte Cinese

Dipinto su seta raffigurante due dame ed un bambino Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

23.5 x 43 cm

Rotolo verticale policromo su tessuto raffigurante due donne su nuvole. Sigilli ai margini del dipinto.

Base d'asta

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0074

Arte Cinese

Scultura in legno laccato Cina, dinastia Qing, inizio XIX secolo

54.5 cm

Figura seduta, le mani adagiate in grembo e sguardo introspettivo. Alloggiamento cavo per offerte sul retro.

Base d'asta

Euro 250,00

...

Lotto N: 0075

Arte Cinese

Scultura in legno intagliato, laccato e dorato raffigurante Lokapala Cina, dinastia Ming, Transizione, XVII secolo

40 x 56 cm

Bella scultura da appoggio raffigurante guardiano seduto e sontuosamente abbigliato. Mancanze. Per un esemplare comparativo si veda Christie's Parigi, sale 3593, 11 Giugno 2014, lotto 328. Provenienza: collezione privata Veneto.

Base d'asta

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0076

Arte Cinese

Scultura in legno Cina, dinastia Qing, XIX secolo

36 cm

Scultura in legno a patina rossastra raffigurante un vecchio contadino con bimbo.

Base d'asta

Euro 300,00

...

Lotto N: 0077

Arte Cinese

Colossale frammento ligneo da meditazione Cina, dinastia Qing, XIX secolo

93 x 218 cm

Grande tronco levigato in legno duro (forse ebano, zitan o tieli mu) montato su base alla maniera di imponente gongshi. Manufatti naturali a scopo ricreativo di queste dimensioni sono infrequenti e testimoniano l'alto valore simbolico che si attribuisce alla materia di cui sono composti. Base in legno alta 15 cm.

Base d'asta

Euro 3.500,00

...

Lotto N: 0078

Arte Cinese

Figura in legno scolpito raffigurante Shulao Cina, dinastia Qing, XIX secolo

43 cm

Scultura in legno a patina bruna raffigurante saggio con bambino.

Base d'asta

Euro 300,00

...

Lotto N: 0079

Arte Cinese

Tronco inciso di huanghuali Cina, dinastia Qing, XIX secolo

26 x 70 cm

Sezione di bel tronco di albero di grandi dimensioni lasciato al naturale, la cui forma ricorda quella di un rotolo manoscritto parzialmente aperto la cui bizzarra somiglianza é accentuata dalle complesse iscrizioni dedicatorie poste nella parte interna.

Base d'asta

Euro 300,00

...

Lotto N: 0080

Arte Cinese

Buddha assiso Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

32 x 64 cm

Scultura in legno dorato e parzialmente laccato poggiante su base intagliata, raffigurante il Buddha riccamente vestito assiso in padmasana con le mani adagiate in grembo in dhyanamudra.

Base d'asta

Euro 450,00

...

Lotto N: 0081

Arte Cinese

Tappeto cinese Cina, inizi XX secolo

96 x 176 cm

Tappeto a fondo chiaro con bordura geometrica e decoro centrale di fiori e farfalle. Restauri.

Base d'asta

Euro 80,00

...

Lotto N: 0082

Arte Cinese

Pannello in lacca e porcellana Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

83 x 49 cm

Pannello in legno laccato e dorato con inserti in porcellana decorata a figure nei colori della famiglia rosa.

Base d'asta

Euro 800,00

...

Lotto N: 0083

Arte Cinese

Mobile con cassetto Cina, dinastia Qing, XIX secolo

39.5 x 75 x 39.5 cm

mobile da appoggio di piccole dimensioni di forma quadrangolare realizzato in legno duro a patina chiara con cassetto centrale e ripiano.

Base d'asta

Euro 350,00

...

Lotto N: 0084

Arte Cinese

Grande paravento Coromandel Cina, dinastia Qing, periodo Kangxi, fine XVII secolo

320 x 182 x 1 cm

Grande paravento ad otto pannelli con decorazione intagliata e laccata su ambo i lati. Il fronte è delicatamente decorato con scena di corte di dame impegnate in attività ludiche in curati giardini contraddistinti da edifici e recinti architettonici in prospettiva. Le estremità superiore ed inferiore sono decorate con il motivo "One hundred antiques", intervallato con qilin e quadrupedi. Il verso è similmente intagliato con antichità ed oggetti preziosi tra grandi fiori e foglie policromi, anatre nello stagno, uccelli tra rami fioriti e rocce. Due piccole iscrizioni poetiche entro cartigli e riserve circolari recitano proverbi tradizionali cinesi sull'integrità e sul valore delle antichità. Il termine Coromandel si riferisce ad una regione dell'India Sud-Orientale conosciuta per l'intenso traffico commerciale con i mercanti europei durante il XVI e XVII secolo. Le lacche cinesi erano all'epoca tra gli oggetti più frequentemente esportati per essere distribuiti sul mercato europeo e paraventi come questo venivano collezionati specialmente a Parigi. La passione francese per le "cineserie" sopravvisse fino al XX secolo, infatti, Coco Chanel fu una grande collezionista di paraventi Coromandel. Paraventi di questa tipologia venivano decorati con una tecnica conosciuta con il nome di Kuancai che letteralmente significa: inciso e decorato. Tale metodo venne sviluppato nel XVI-XVII secolo come alternativa ai costosi paraventi di manifattura imperiale intarsiati in guscio di tartaruga e madreperla. Le lacche Coromandel erano relativamente più economiche e perciò destinate ad evadere la crescente domanda di beni di lusso per la classe borghese di ricchi commercianti ed ufficiali. Il motivo decorativo delle donne impegnate in varie attività tra cui anche le "quattro arti del letterato" era particolarmente diffuso tra la fine della dinastia Ming e l'inizio della dinastia Qing e rifletteva un'importante emancipazione femminile che permetteva che le donne venissero considerate in maniera quasi paritaria agli uomini. In particolare, questi paraventi raffiguranti scene cortesi femminili, erano probabilmente basati su un famoso dipinto dell'artista Qiu Ying (1494-1552) "Spring Morning in the Han Palace" (cfr. W.De Kesel and G.Dhont, "Coromandel: Lacquer Screens" 2002, Gent, pp.48-49). Provenienza: Collezione privata Veneto, Italia.

Base d'asta

Euro 3.000,00

...

Lotto N: 0085

Arte Cinese

Grande pietra da calligrafo Cina, dinastia Qing, XVIII - XIX secolo

67 x 67 x 9 cm

Imponente tavolo da calligrafo in pietra basaltica di forma quadrangolare poggiante su sostegno in legno e recante iscrizioni dedicatorie sul bordo. base: 80 cm altezza

Base d'asta

Euro 900,00

...

Lotto N: 0086

Arte Cinese

Tavolo da altare qiaotuan Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

183 x 85 x 55 cm

Tavolo consolle del tipo cosiddetto “da altare” realizzato in legno duro a patina bruno rossastra con gambe cilindriche e decoro a testa di ruyi.

Base d'asta

Euro 700,00

...

Lotto N: 0087

Arte Cinese

Mobile a ripiani Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

86 x 185 x 40 cm

Bel mobile espositore a ripiani aperti realizzato in legno duro a patina bionda.

Base d'asta

Euro 800,00

...

Lotto N: 0088

Arte Cinese

Coppia di sedie “a ferro di cavallo” Cina, dinastia Qing, XIX secolo

63 x 99 x 52 cm

in legno di olmo a patina nera, presentano sullo schienale cartella intagliata con motivi beneauguranti di falene e pipistrelli.

Base d'asta

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0089

Arte Cinese

Paravento in lacca Cina, dinastia Qing, inizio XX secolo

42 x 175 cm

Pravento a quattro ante realizzato in lacca, pietre dure e saponaria arrangiate a formare delicate scene cortesi in esterno. Le misure indicate sono da intendersi per ogni singolo pannello.

Base d'asta

Euro 1.500,00

...

Lotto N: 0090

Arte Cinese

Armadio a due ante Cina, dinastia Qing, XVIII secolo

81 x 169 x 41 cm

Armadio classico a due ante di forma lievemente troncopiramidale, realizzato in legno duro a patina scura e lavorato a basso rilievo con motivi decorativi desunti dall'antico.

Base d'asta

Euro 1.500,00

...

Lotto N: 0091

Arte Cinese

Tavolo consolle tiaozhuo Cina, dinastia Qing, inizi XIX secolo

130 x 112 x 65 cm

in legno duro con fascia laterale abbellita da elementi lavorati a traforo e finemente intarsiata in legno scuro. Provenienza: Collezione italiana raccolta in situ negli anni ’80.

Base d'asta

Euro 1.200,00

...

Lotto N: 0092

Arte Cinese

Tavolo per il gioco del weìqi Cina, dinastia Qing, XIX secolo

100 x 88 x 64 cm

Raro tavolo da gioco in legno laccato scuro con piano amovibile per accedere ai contenitori nascosti per dadi, pedine e scacchiera del gioco strategico cinese del weìqi, meglio conosciuto in occidente col nome giapponese di go e assai diffuso in Cina presso le classi più elevate.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0093

Arte Cinese

Coppia di manichini Cina, dinastia Qing, XIX secolo

42 x 135 cm

Coppia di manichini snodati in legno policromo, probabilmente provenienti da un tempio taoista e facenti parte di una delle affollate rappresentazioni del mondo ulteriore popolate da uomini, creature magiche e dei.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0094

Arte Cinese

Armadio composito (dasijiangui, dingxiang ligui) Cina, dinastia Ming, inizi XVII secolo

94 x 216 x 56 cm

Importante armadio in legno coperto da laccatura rossa impreziosita da elaborato decoro figurato in pietra, corallo e madreperla. Questa tipologia di mobile, caratterizzato dalla parte superiore amovibile e dai brillanti colori, si diffuse in Cina sul volgere del XVI secolo ed é quasi sempre riconducibile a committenze importanti che ne apprezzavano la luminosità del decoro e la preziosità dei materiali impiegati. Gli esemplari superstiti sono pochi e molto ricercati. Misura dei singoli pezzi 151 + 65 cm altezza. Provenienza: Collezione privata veneta.

Base d'asta

Euro 15.000,00

...

Lotto N: 0095

Arte Himalayana

Bronzo raffigurante Vajradaka Tibet, XVII-XVIII secolo

7 cm

Piccola fusione in bronzo raffigurante l’irato Vajradaka ritratto in posizione accucciata e con la testa reclinata all’indietro e fauci spalancate. Le braccia incrociate frontalmente nel gesto vajrahumkaramudra stringono nelle mani la campagna Ghanta e il Vajra. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia.

Base d'asta

Euro 600,00

...

Lotto N: 0096

Arte Himalayana

Kapala in bronzo Tibet, XIX secolo

18.5 x 9 x 13.6 cm

Kapala in lega a simulare un originale in osso, recante lunga iscrizione sul perimetro esterno. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia

Base d'asta

Euro 500,00

...

Lotto N: 0097

Arte Himalayana

Piccola scultura in legno raffigurante Vajravarahi Tibet, XVIII secolo

7.5 x 13.5 cm

Piccola e raffinata scultura lignea raffigurante Vajrayogini nella forma di Vajravarahi. Il personaggio femminile è qui ritratto con le gambe nella posizione dell’arco capasthana sopra un cadavere a sua volta poggiato su base a fior di loto singolo. Porta come attributi una lunga collana di teschi, una kapala, una kartika ed una bacchetta magica khatvanga. Presenta inoltre come secondo volto un muso di cinghiale. La piccola opera è inoltre abbellita da un’aureola fiammeggiante e da una laccatura in oro. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia

Base d'asta

Euro 650,00

...

Lotto N: 0098

Arte Himalayana

Bronzo raffigurante Jambhala Nepal, XVIII-XIX secolo

9 x 15 cm

Fusione in bronzo rossastro raffigurante Jambhala giallo. É qui ritratto seduto in posizione lilasana su base a fior di loto singolo e a petali stretti. Tiene nella sinistra la mangusta Nakula e nella destra il frutto bijaphuraka. Ad abbelliti la testa sono presenti orecchini e una grande corona. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia

Base d'asta

Euro 800,00

...

Lotto N: 0099

Arte Himalayana

Fusione in ferro raffigurante il Buddha Dipankara Nepal, XVII secolo

6 x 21.5 cm

Pesante fusione in ferro raffigurante il Buddha antecedente Dipankara ritratto in una postura stante tipica del Nepal. Il personaggio è caratterizzato da una veste finemente ricamata a intricati motivi floreali con una lunga gonna. Il volto, ieratico e austero, è abbellito da orecchini e sormontato da una corona a cinque punte. Sul retro è presente un’aureola che circonda esclusivamente il capo. Le due mani, entrambe rivolte con i palmi verso lo spettatore, sono: la destra nel gesto di incoraggiamento abhayamudra, mentre la sinistra è nel gesto di garanzia dell’esaudimento dei desideri varadamudra. Presenti tracce di pigmento policromo sulla corona e sul volto. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia

Base d'asta

Euro 1.500,00

...

Lotto N: 0100

Arte Himalayana

Trishula Tibet, XVIII-XIX secolo

27.5 x 46.5 cm

Importante tridente cerimoniale realizzato in ferro e parzialmente laminato in oro. Presenta alla giuntura delle tre braccia un teschio stilizzato dorato. É abbellito da grandi decorazioni traforate a imitare lembi fiammeggianti. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia Base espositiva in metallo.

Base d'asta

Euro 2.000,00

...

Lotto N: 0103

Arte Himalayana

Avorio scolpito raffigurante Dorje Drolo Tibet, XIX secolo

8.5 x 17 cm

Raro avorio finemente scolpito a bassorilievo e laccato in oro nella parte frontale raffigurante principalmente Dorje Drolo, una delle manifestazioni irate del guru Padmasambhava. Il personaggio principale è ritratto in posa scattante pratyalidha su di una feroce tigre. Tiene nelle mani un Phurbu e un Vajra. Il volto irato è abbellito da folte sopracciglia e fiamme policrome che fuoriescono dalla bocca. La figura è avvolta da lembi infuocati a formare la sua aureola. Intorno ad esso è rappresentato un dettagliato paesaggio comprendente fiumi, alberi, montagne, nuvole e piccoli personaggi monastici. Sul retro sono incisi i tre ideogrammi che compongono il manthra Om-Ah-Hum. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia. Lotto corredato di perizia indipendente per la commercializzazione dell'avorio.

Base d'asta

Euro 1.800,00

...

Lotto N: 0104

Arte Himalayana

Fusione in rame raffigurante Jambhala Nepal, periodo Malla, XIV secolo

5 x 8.2 cm

Raffinata fusione in rame raffigurante Jambhala giallo. Seduto in posizione lilasana accarezza con la mano sinistra una mangusta (Nakula) suo attributo e compagna, mentre con la destra tiene il frutto bijapuraka. Da notare la pregevole ed aggraziata fattura del volto e del torso nel migliore stile nepalese di epoca Malla. Presente una bellissima corona abbellita da un granato e piccole tracce di doratura sul volto e sul collo. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia Compare in: Sotheby’s, “Arts d’Asie”, 12 Dicembre 2013, Parigi, Sale number PF1317, Lotto 222.

Base d'asta

Euro 3.500,00

...

Lotto N: 0105

Arte Himalayana

Bronzo raffigurante Avalokiteshvara Tibet, XII secolo

3.5 x 10.5 cm

Piccola fusione in bronzo raffigurante il Bodhisattva dalla compassione Avalokiteshvara che in questa manifestazione stante prende il nome di Padmapani. Il personaggio è qui ritratto con stilemi fortemente ispirati dall’arte di periodo Pala. La piccola figura mostra infatti una flessuosità del corpo data dalla spezzatura in tribanga. Nella mano sinistra tiene un tralcio che risale per tutto il braccio fino a sbocciare in un fior di loto, mentre la destra è nel gesto di incoraggiamento abhayamudra. Presente sulla sommità del capo un’alta acconciatura coronata con una piccola rappresentazione del Buddha Amitabha. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia Pubblicato su: Himalayan Art Resource, item no.61757 Compare in: Bonhams, “Images of Devotion”, Hong Kong, Admiralty, 2 ottobre 2018, lotto 25.

Base d'asta

Euro 2.500,00

...

Lotto N: 0106

Arte Himalayana

Coppia di staffe Tibet, XII-XIV secolo

12.5 x 15.7 cm

Rara e importante coppia di staffe (yob) tibetane o mongole realizzate in ferro finemente cesellato e con preziose laminature in argento e oro. Di notevole fattura é il raffinato lavoro a traforo con giochi di draghi dorati che si intrecciano creando un pattern ipnotico. La pedana di appoggio del piede è sorretta da un’arcata anch’essa in ferro argentato con grandi teste di drago di squisita fattura. Provenienza: Collezione privata, Milano, Italia Per un esemplare comparativo vedere: The Metropolitan Museum of Art, New York, codice oggetto: 1999.119a, b.

Base d'asta

Euro 5.000,00

...

Prima tornata 1-94 06/10/20

10:30

Seconda tornata 95-188 06/10/20

14:30

Esposizione

2 - 5 OTTOBRE
10-13; 15.30-18.30 (SABATO E DOMENICA INCLUSI).